Paste polimeriche (Polymer Clay)

Paste polimeriche (Polymer Clay)

 

La pasta polimerica o argilla polimerica (traduzione letterale e non corretta dall’inglese polymer clay), è una pasta modellabile sintetica termoindurente.
E’ costituita prevalentemente da PVC con l’aggiunta di plastificanti che ne aumentano la fluidità rendendolo modellabile. Si tratta quindi di “plastica modellabile”. Per questo motivo il termine “argilla” polimerica non è corretto (maggiori informazioni sui vari tipi di argille).

Oltre a queste componenti di base nelle paste polimeriche si trovano i pigmenti e altre componenti che conferiscono il colore o particolari effetti che simulano metalli, pietre e altri materiali naturali.

Le paste polimeriche non seccano all’aria. Per fissare in modo permanente la forma è necessaria una cottura in forno a basse temperature (110°/130°).

Le paste polimeriche sono generalmente note con il nome commerciale dei marchi più diffusi quali FIMO® prodotto dalla STAEDTLER® o il Cernit® ma ne esistono di altri quali ad esempio Premo! Sculpey® o Kato Polyclay. Tutte le paste polimeriche sono simili ma hanno caratteristiche specifiche che le rendono più adatte alle varie tecniche e lavorazioni.

Gli oggetti in pasta polimerica sono generalmente resistenti e durevoli a patto che siano stati lavorati e cotti in maniera corretta.

Discussione (0)

Non ci sono ancora commenti per questo documento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *